Via Mons. Domenico Valerii, 131

67051 Avezzano (AQ)

Tel. 0863 39262 - e-mail: aqis01300l@istruzione.it

 

Tenendo conto degli indirizzi di studio altamente professionalizzanti che lo caratterizzano, l’Istituto ritiene significativa l’esplorazione del raccordo tra competenze trasversali e competenze tecnico-professionali, e offre agli studenti la possibilità di sperimentare attività di inserimento in contesti extrascolastici e professionali. Non si tratta di un addestramento a profili professionali rigidi e duraturi, ma di un approccio riflessivo al mondo del lavoro e alle professionalità.

Sulla base dei Riferimenti normativi (Legge 30/12/ 2018, n. 145), il monte ore minimo (nel triennio finale) negli Istituti Tecnici è di n. 150 ore che vengono così ripartite:

  • CLASSE III: 30 ore
    • Formazione in aula e/o a distanza,
    • Seminari e convegni con valenza formativa in presenza o in video conferenza,
    • Visite aziendali,
    • Esperienze professionali e professionalizzanti,
    • Conoscenza del sé,
    • Formazione sulla sicurezza,
    • Project Work,
    • Corso sull’utilizzo di software specifici per le discipline di indirizzo (Gestionali contabilità, AutoCad, …)
  • CLASSE IV: 10 ore
    • Formazione in aula e/o a distanza,
    • Seminari e convegni con valenza formativa in presenza o in video conferenza,
    • Corsi in piattaforme scelte in collaborazione AMPAL servizi.
    • Visite aziendali,
    • Esperienze professionali e professionalizzanti,
    • Conoscenza del sé,
    • Project Work
    • Progetti multidisciplinari riguardanti le discipline di indirizzo
    • Utilizzo di software  professionali
  • CLASSE IV: 90 ore
    • Tirocinio (anche in ambito sociale e del volontariato)
  • CLASSE V: 20 ore
    • Preparazione Relazione Finale da presentare all’Esame di Stato;
    • Corsi in piattaforme scelte in collaborazione AMPAL servizi.
    • Seminari e convegni con valenza formativa in presenza o in video conferenza

Le strutture ospitanti sono scelte considerando che i nuovi orizzonti dell’economia consentono di ipotizzare futuri bisogni occupazionali in particolare nel settore terziario cui la scuola con doppio indirizzo, ITE e ITCAT, può gradualmente rispondere.

Inoltre l’esigenza, oramai avvertita, di riqualificare il patrimonio pubblico, di valorizzare i centri storici e i paesaggi, genererà richieste di tecnici con Know-how (economico ed edile) adeguato ad operare in tali contesti. Infine lo sviluppo del settore dell’agroalimentare, con la presenza di realtà produttive che hanno scelto la strategia dell’internazionalizzazione, richiede figure tecniche e professionali di elevato spessore per rafforzare le funzioni direzionali, al fine di strutturare reti virtuose con altre realtà produttive e attenuare le criticità generate dalle ridotte dimensioni di molte aziende.

La progettazione dei percorsi, la gestione e realizzazione degli stessi e, infine, la valutazione del raggiungimento dei traguardi formativi, sono realizzate a cura di tutti i docenti del Consiglio di Classe, grazie alle proposte avanzate dalla Funzione Strumentale PCTO e dalla Commissione appositamente nominata per supportarne l'attività di organizzazione dei percorsi, selezione e validazione dei materiali e controllo dei lavori svolti.

 Ulteriori proposte progettuali di PCTO in modalità digitale

L’Istituto propone, per le classi quinte, il progetto “PCTO online”, da svolgere in modalità di didattica digitale integrata, in sostituzione dei  tirocini in azienda, programmati per giugno 2020, ma non realizzati a causa della contingenza emergenziale dovuta al Covid-19. 

Inoltre, per le classi del secondo biennio e quinto anno, si propone anche il progetto “Startup Your Life”, in collaborazione con UniCredit a seguito di apposita convenzione stipulata con l’istituto di credito. Il programma è oggetto di Protocollo d'Intesa siglato con il Ministero dell'Istruzione nell'ottobre del 2017 e rinnovato nell'aprile del 2020.

I due progetti vanno ad integrare la programmazione dei PCTO, creando un valido connubio tra attività in presenza e a distanza.

La sintesi dei progetti è di seguito esposta:

 

Vai all'inizio della pagina