Via Mons. Domenico Valerii, 131

67051 Avezzano (AQ)

Tel. 0863 39262 - e-mail: aqis01300l@istruzione.it

 

Dal 24/10 al 13/11 gli studenti del II biennio e del quinto anno svolgeranno attività Didattica Digitale Integrata come da ordinanza del sindaco n.51586 del 22/10/2020

Determina DS

 

Famiglie degli studenti e visitatori si ricevono solo per appuntamento

 

TUTTI GLI AMBIENTI DELL'ISTITUTO GALILEI SONO STATI SANIFICATI SECONDO LE DISPOSIZIONI DI LEGGE CON OSSIGENO ATTIVO A BASE DI PEROSSIDO DI IDROGENO - PRODOTTO CONFORME ALLA CIRCOLARE 0005443 DEL 22/02/2020 DEL DGPRE MINISTERO DELLA SALUTE.

CERTIFICAZIONE L82/DM274/97

Clicca sull'immagine per scaricare il pieghevole

INFORMATIVA - alunni fragili segnalazioni eventuali patologie 

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA'

(da scaricare e restituire firmato)

PIANO SCOLASTICO PER LA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA

PROTOCOLLO ANTI COVID (INFORMATIVA)

REGOLAMENTO COVID

(Addendum al regolamento di Istituto)

Giovedì 20 febbraio 2020

presso Aula Magna 

Istituto Galilei

 

Gli studenti del Galilei hanno incontrato, lo scorso 20 febbraio, il portavoce di Denis Mukwege, vincitore del Premio Nobel per la Pace nel 2018. Il rappresentante in questione è il professor Francesco Barone protagonista di 51 missioni umanitarie in Ruanda, Burundi, Senegal e Repubblica Democratica del Congo.

Il progetto è molto interessante, poiché ha permesso agli studenti di entrare a contatto con un processo di sensibilizzazione sui temi del rispetto delle differenze e dei valori della pace. Le insegnanti Anna De Medicis e Angela Tomassetti hanno promosso l'incontro con intenzione di promuovere la conoscenza dei problematiche di assoluto rilievo, soprattutto in un momento storico e sociale di forte in cui sembrano essersi persi i veri valori. 

Denis Mukwege è a capo di un ospedale in cui ha curato oltre 50 mila donne stuprate dai soldati congolesi e, proprio durante una visita alla struttura sanitaria, il Premio Nobel per la Pace ha ascoltato un messaggio di aiuto della comunità internazionale. Il dottore si è da sempre schierato a favore della lotta contro la violenza sulle donne e sui bambini, portando avanti con grande convinzione ed umanità la sua battaglia.

 

Vai all'inizio della pagina